Pat Benatar
The Italian Site
    Home        Pat Benatar        Discografia        Video e Canzoni        News        Foto Tour Link Recensioni        Contatti 
          
 Pat Benatar
Pat Benatar >> Neil Giraldo

      

                                                                                                               Canyon Club   Agoura Hill's

                                                                                                               Ottobre 2009   Foto: Luca Ansaldo

                                                                                                                      

Dalla pagina Facebook ufficiale di Neil Giraldo, chitarrista, produttore, arrangiatore, compositore e multi-strumentista.

BIOGRAFIA

Neil 'Spyder James' Giraldo è un musicista, produttore, arrangiatore e compositore da più di 40 anni, che ha lasciato un segno nelle pop chart degli anni 80 con la sua collaboratrice, musa e moglie Pat Benatar. Grazie al suo particolare ed esplosivo modo di suonare la chitarra, la visione innovativa di Giraldo impose la firma Benatar Sound fin dagli esordi. La sua impressionante produzione comprende più di 100 canzoni scritte, prodotte, arrangiate e registrate per Benatar, così come molte hit create per John Waite, Rick Sprinfield (Number One, il vincitore al Grammy Jessie's Girl e la Top ten hit "I've Done Everything For You"), Kenny Loggins (la Top 20 hit "Don't Fight It", anch'essa nominata al Grammy), Steve Forbert, The Del Lords, Beth Hart  e molti altri.

Giraldo iniziò la sua carriera nel 1978 come membro chiave della Rick Derringer band, dopo aver battuto 200 altri chitarristi per raggiungere quella posizione. Non ci volle molto tempo per Rick per scoprire l'abilità di Neil nel suonare le tastiere e ben presto mise alla prova le sue capacità anche in studio di registrazione con l'album Guitars and Women.

Nella primavera del 1979 il produttore e compositore Mike Chapman presentò Giraldo ad una cantante esordiente che aveva di recente firmato per la Chrysalis Records. Fortemente impressionato dalla giovane vocalist, Chapman comprise la necessità di affiancarle un direttore/partner musicale che potesse imprimere un sound più aggressivo. La vocalist era proprio Pat Benatar e in Giraldo trovò qualcuno forte quanto lei, qualcuno che potesse condividere la stessa energia poderosa, qualcuno che potesse ispirarla e che al tempo stesso potesse trarre ispirazione da lei.

Non passò molto tempo che al mondo venne presentata la tenace partnership e il rock'n roll love affair fra Giraldo e Benatar tramite il loro album di debutto del 1979 "In The Hit Of The Night", che includeva la classica "Heartbreaker" così come la hit composta dallo stesso Giraldo "We Live For Love".

L'anno seguente Benatar e Giraldo consolidarono per sempre il loro posto nella storia della musica come prima donna e primo chitarrista rispettivamente ad apparire su MTV, con il video per la canzone "You Better Run", tratta dall'album "Crimes For Passion" del 1981, un album che include anche il vittorioso Grammy "Hit Me With Your Best Shot".

L'album "Precious Time del 1981 sorpassò il successo del precedente disco e con Giraldo ora ufficialmente al timone come produttore, condusse Benatar al secondo Grammy. La collaborazione Giraldo/Benatar proseguì la sua inarrestabile creatività con "Get Nervous", premiandola con l'ulteriore Grammy con il singolo "Shadow Of The Night".

Dopo il loro matrimonio nel 1982 la coppia registrò la più grande hit "Love Is A Battlefield" vincitrice ai Grammy Awards, tratta dall'album "Live From Earth", e che caratterizzò la più innovativa produzione fino ad allora di Giraldo, creando un tumultuoso rock'n'roll nel panorama musicale, il tutto partendo da una traccia musicale acustica e triste.

Chiusero il decennio con l'album "True Love" del 1989, un album all'avanguardia per quei tempi, ispirato al suono della Count Basie Band, una degli idoli di Giraldo e dalla Big Joe Turner/ Roomful of Blues record.

Così Giraldo e Benatar imperversarono nelle radio, televisioni, jukeboxe, giradischi  e autoradio di tutto il mondo attraverso gli anni 80 ed oltre, per la felicità dei fan e vendendo milioni di copie dei loro originali 12 album, oltre a due album dal vivo e ad una antologia.

Neil Giraldo nasce nel 1955 a Cleveland nell'Ohio. Profondamente immersi nella cultura siciliana dei loro antenati, i genitori Anthony e Angela regalano a Neil la sua prima chitarra all'età di 6 anni, con la speranza che lui e la sorella Priscilla possano allietare con serenate la famiglia ricorrendo a canzoni della vecchia patria. Lo zio di Neil Tim, che era più anziano di soli 4 anni, aveva idee differenti e fece conoscere a Neil band come gli Yardbirds, i Kinks, i Rolling Stones e molte altre band del rock 'n' roll degli anni 60. E' stata la mossa che portò a modificare il destino di Neil per sempre.

Alla ricerca di nuovi ed innovativi percorsi, Giraldo si abituò presto a suonare accompagnato dalle canzoni dei suoi artisti preferiti, scrivendo però parti differenti dall'originale. Allo stesso tempo il mago della chitarrra alle sue prime esperienze divenne esperto anche con le tastiere suonando accompagnato dai dischi di Chuck Berry e di Jerry Lee Lewis. Suonò inoltre la batteria con il sottofondo della musica di Simon and Garfunkel per esplorare quanti ritmi differenti potessero cambiare la complessità delle canzoni.
Queste furono quelle esperienze che in futuro impressero un'unica vera identità alle più grandi hit di Pat benatar quali "Love Is A Battlefield" e "We Belong".
 
Oggi la carriera di Giraldo è dinamica come sempre dal momento che Neil sta per completare due libri, uno autobiografico, l'altro un coffe table book. Sta inoltre preparando un progetto musicale con una nuova band con la partecipazione di Scott Kempner dei Del Lords/Dictators e con Ron Young dei Little Caesar.
Sta inoltre espandendo la sua compagnia Bel Chiasso che sviluppa una serie di progetti televisivi e cinematografici.
Infine sta riscoprendo una grande quantità di inediti, canzoni non finite e completerà e pubblicherà alcune nuove canzoni con Benatar, oltre che con altri artisti, nei mesi a venire.
Dopo ben 33 anni Benatar e Giraldo persistono nel suonare dal vivo ogni estate allietando i fans come sempre hanno fatto.
Che sia a sostegno della voce o ad un assolo di chitarra o che salti dal pianoforte alla chitarra e viceversa, il dono di Giraldo è quello di saper esaltare la potenza in una canzone, di incrementare l'eccitazione e di mantenere se stesso e Benatar creativi come sempre sono stati.
 
 
                                                                                                            Traduzione   Luca Ansaldo

 

 

Neil Giraldo nello studio all'interno della sua casa di Malibù (autunno 2013).

 

 


File Allegati
 WholeNote online guitar Interview
 
 Pat Benatar The Italian Site - Piazza Alimonda 14 R Genova (GE) - C.F. NSLLCU64S27D969X - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 25/03/2017