Pat Benatar
The Italian Site
    Home        Pat Benatar        Discografia        Video e Canzoni        News        Foto Tour Link Recensioni        Contatti 
          
 Foto Tour Link Recensioni
Foto Tour Link Recensioni >> Recensioni di GO

GO è stato pubblicato il 12 agosto 2003 dalla Bel Chiasso.

Recensione di G. Vernon  (Seattle, WA USA)

Quando Pat Benatar si sbarazzò dell'industria musicale negli anni 90 (secondo la stampa per focalizzarsi sulla famiglia) riuscì sfortunatamente a liberarsi di un sacco di fans. Per me all'epoca ci fu parecchia musica stimolante, proveniente da rockers del gentil sesso, per cui costituì una perdita blanda, non da fine del mondo. Ho saputo che ha pubblicato un album blues e un "torchy vocals album" e sembrava come se avesse oltrepassato ogni limite.

Ora che ho posseduto e ascoltato "GO" per più di un anno, posso dire senza riserve che si tratta di uno dei ritorni più certi e graditi che abbia mai ascoltato. Sembra che qualsiasi cosa abbia mai amato di Pat Benatar   (sono suo fan dal 1980) abbia preso forma da questo lavoro. I notevoli ritornelli, le vocalizzazioni che spaziano da un ringhio ad un sublime falsetto, il superbo lavoro alla chitarra di Giraldo, tutto è qui.

E' un album completamente valido con un solo paio di punti deboli. Ma lo classifico come 5 stelle in quanto nel contesto dell'intera produzione di Pat Benatar è di gran lunga il lavoro più coerente e piacevole che Pat abbia mai fatto. Già la canzone "GO" esprime da sola l'intera esperienza - vocalizzazioni spavalde su di una canzone rock che fanno sfigurare le nuove leve e ricorda a tutti noi perchè prima di tutto adoriamo questo tipo di musica.....

Pat ha solo pubblicato l'album più solido nel lungo percorso di solide produzioni di Benatar. Se come me puoi ancora mettere sul piatto "Crimes of Passion" o "Precoius Time" o "Seven The Hard Way" e realmente ne godi l'ascolto, allora questo è un buon acquisto per la tua collezione.

 

Recensione di Graboidz (Westminster, Maryland)

Grazie a Dio Pat Benatar sta ancora creando nuovo materiale. Date solo un'occhiata alle cantanti di oggi al Top: Hillary Duff, Lindsey Lohan, Britney Spears ???  Tutte loro hanno la longevità di uno schioppettio di popcorn, e verranno dimenticate in due o tre anni. Le sbalorditive corde vocali di Benatar ed il suo taglio pop-metallico hanno invece un impatto duraturo, e la sua musica ha gambe forti.

"GO" rappresenta un ritorno di Benatar alle sue origini rock, e complessivamente è uno dei suoi album migliori degli ultimi anni. La canzone di apertura "GO" che dà il titolo all'album, semplicemente "rocks out". Ritornelli orecchiabili, notevoli riff di chitarra rendono "GO" un classico di impatto immediato. "Brave" può essere la mia favorita, con un magnifico ritornello e la splendida vocalità di Pat tutta sostenuta da un ritmo veramente fantastico.

Quasi tutte le canzoni evidenziano Pat al suo meglio. ....ciò nonostante la restante parte del cd è stellare, e se tu sei un fan di classici come "Crimes of Passion", "Get Nervous" etc. allora devi assolutamente appropriarti di questo disco. Compare come bonus track "Christmas in America", canzone che prenderà definitivamente posto nel tuo Christmas mix cd e che conclude l'album con un tocco di gran classe.

Spero che Pat non si fermi  a questo suo diciassettesimo album. La scena musicale ha veramente bisogno di grandi vocalist che non siano riconosciute tra le celebrità attraverso qualche stupido reality show televisivo.

La canzone Girl tratta dal DVD Summer Vacation Tour (2001)

The reproduction of videos in this site is for nonprofit purposes. The material used follows the Fair Use Doctrine. Anyway all copyright holders can
immediately obtain the removal of their stuff after e-mail request to the webmaster.


 Pat Benatar The Italian Site - Piazza Alimonda 14 R Genova (GE) - C.F. NSLLCU64S27D969X - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 29/03/2017