Pat Benatar
The Italian Site
    Home        Pat Benatar        Discografia        Video e Canzoni        News        Foto Tour Link Recensioni        Contatti 
          
 Video e Canzoni
Video e Canzoni >> Pat Benatar in Europa

Il successo che Pat Benatar ha avuto in Europa va ben oltre le rare apparizioni televisive e contrasta con lo scarso numero di performance dal vivo avvenute nel vecchio continente. Gli unici concerti risalgono al lontano 1983 in corrispondenza del Get Nervous World Tour. Ecco nei dettagli le date europee:

11 gennaio – Nantes Francia
12 gennaio – Paris Francia
14 gennaio – Grenoble Francia
15 gennaio – Strasburgo Francia
17 gennaio – Parigi Francia
19 gennaio – Francoforte Germania
22 gennaio – Londra Inghilterra
24 gennaio – Glasgow Scozia
26 gennaio – Birmingham Inghilterra
27 gennaio -  Newcastle Inghilterra 
29 gennaio – Copenhagen Danimarca
31 gennaio – Bruxell Belgio
  2 febbraio – Stoccolma Svezia

La partecipazione di Pat a trasmissioni su canali europei si concentra soprattutto tra il 1980 ed il 1983. In questa sezione abbiamo selezionato alcune tra le più significative apparizioni televisive.

In particolare proponiamo gli unici due video italiani di cui siamo in possesso: la presentazione di Pat da parte di Jocelyn su Discoring nel 1980 con “Hit me with your best shot”.

DISCORING 1980 

seguito dall’intervista del 1988 di Kay Rush, sempre su Discoring, in occasione dell’uscita dell’album “ Wide Awake in Dreamland”.

DISCORING 1988

 

Seguirà la simpatica intervista svedese del 1980 in Mondagsborsen con “Hell is for children”. La presenza di questa canzone nel sito non è casuale e vuole seguire la volontà di Pat di cantarla in ogni concerto come gesto di solidarietà contro gli abusi sui bambini.
 

MANDAGSBORSEN 1980

Un articolo apparso all’epoca sul N.Y. Times su questa piaga dilagante in America fu la fonte di ispirazione per Pat e Roger Capps per la creazione di un testo di denuncia. Neil creò successivamente il perfetto pathos musicale all’altezza della gravità del tema.La canzone ebbe così tanto successo da indurre il gruppo a creare una fondazione per la protezione dei bambini mettendo a disposizione le royalties di “Hell is for children”.

Concluderanno la serie di video la strepitosa “Love is a battlefield” del 1984 nella tedesca Beatclub, “Heartbreaker” nell’inglese The Tube del 1983 e “Treat me right” nell’olandese Countdown del 1980.

BEATCLUB 1984


THE TUBE 1983


COUNTDOWN 1980

Un particolare ringraziamento va a Gino Calistri per aver reso disponibile il materiale necessario a questa sezione.

Luca Ansaldo

The reproduction of videos in this site is for nonprofit purposes. The material used follows the Fair Use Doctrine. Anyway all copyright holders can immediately obtain the removal of their stuff after e-mail request to the webmaster.

 

 Pat Benatar The Italian Site - Piazza Alimonda 14 R Genova (GE) - C.F. NSLLCU64S27D969X - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 18/12/2017